sabato 31 maggio 2014

Il padre della sposa: la Divina Competition


Oggi mi sento un po' come il padre della sposa...
Ho atteso pazientemente mentre si cambiava d'abito, una, due... tre volte. Alla fine ha trovato quello che era giusto per lei ed io l'ho accontentata, com'è giusto fare quando si tratta di una sposa. Non è che sia stato poco faticoso, ma alla fine eravamo contente tutt'e due.
Mi sto preparando ad accompagnarla a Roma, praticamente al suo matrimonio, al Cake Festival... parteciperà alla Divina Competition. Intanto sono parecchio preoccupata perché lei è un tipo fragile e non so se arriverà tutta intera, poi... c'è un aspetto molto emotivo... quando lavori così tanto ad una torta, ci passi le serate, le prime ora del mattino, diventa difficile lasciarla lì e andarsene, ha un che di completamente innaturale, davvero.
E' tutta in pasta di cioccolato la mia sposa, rivestimento e decorazione a volant, ai quali si abbinano un decoro a stencil in ghiaccia reale e una peonia di ben 54 petali, sempre in pasta di cioccolato.
E' una sposa che rispetta le tradizioni la mia e non si fa mancare le 5 cose che ogni sposa deve portare con sé per la buona sorte del matrimonio:
- qualcosa di vecchio: rappresenta il passato e l'importanza che ricopre la vita della sposa antecedente al matrimonio. Ogni sposa deve portare con sé qualcosa legato al proprio passato per non dimenticarlo. In questo caso sono le basi utilizzate per realizzare la torta, perché ho disfatto e rifatto la torta...
- qualcosa di nuovo: come simbolo della nuova vita che si sta per intraprendere. Io ho messo queste stupende gemme in gelatina, fatte arrivare da lontano apposta per lei. Non sono bellissime?


- qualcosa di prestato: una cosa data in prestito da una persona cara, perché le persone amate restano accanto anche nel passaggio alla nuova vita. In questo caso uno strumento usato per tutta la lavorazione, appartenente ad una persona per me molto importante.
- una cosa regalata: rappresenta l'affetto delle persone care. Qui mi è stato regalato il cioccolato...
- una cosa blu: simbolo di sincerità e purezza. Sarà criticato, magari, ma mi andava proprio di metterlo... tra le pieghe della gonna spunta un fiocchetto blu...


Veluz Reyes, come non essere d'accordo con le parole che la descrivono sul suo sito, "è conosciuta in tutto il mondo per i disegni impeccabili e i dettagli mozzafiato senza compromessi". Esito di un processo che è avvenuto al contrario, perché avevo in mente un'idea di vestito e ho cercato in rete finché non ne ho trovato uno che assomigliasse alla mia idea... Sono rimasta colpita da questo abito così prezioso, che si è appoggiato perfettamente sopra a ciò che avevo progettato.

L'abito Vivian creato da Veluz Reyes per la collezione pret à porter 2013



Ecco i dettagli della torta... auguri e figlie femmine (sono per forza torte...)!















Ecco i dettagli della torta... auguri e figlie femmine (sono per forza torte...)!


3 commenti:

  1. sono senza parole per la bellezza della rorta della preparazione del pensiero...sei un.artist!!!l.ho sempre detto cara amica ♡
    il topo v

    RispondiElimina
  2. Francesca ma è strepitosa! Hai un dono, ogni tua torta è davvero un capolavoro!

    E in bocca al lupo per la competition! ;)

    RispondiElimina
  3. I really love your site.. Great colors & theme.
    Did you make this site yourself? Please reply back as
    I'm looking to create my own blog and would love to know where you got this from or just what the theme is
    called. Many thanks!

    Here is my web site: need fresh content

    RispondiElimina